Taglio parlamentari, Pezzopane: "E' il primo passo per una riforma complessiva"


La parlamentare abruzzese del Pd


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
08/10/2019 alle ore 15:55



Il primo passo per una riforma complessiva. Così la parlamentare abruzzese del Pd Stefania Pezzopane interviene sulla norma che viene votata in queste ore per il taglio dei parlamentari.

E osserva: "Voto a favore della riduzione del numero dei parlamentari. Sono convinta che sia giusto. Ma non per il banale e qualunquista obiettivo di tagliare le poltrone, quanto invece per rendere più efficiente il nostro sistema parlamentare. Lo considero il primo passo di un disegno più ampio per rafforzare il ruolo del parlamento, contro ogni idea antiparlamentare ed antidemocratica. Del resto, la prima a parlare di riduzione del numero dei parlamentari è stata Nilde Iotti a metà degli anni Ottanta, poi Mino Martinazzoli, poi Prodi e il programma dell'Ulivo, poi Renzi con la trasformazione di Palazzo Madama in 'Senato delle Autonomie'. Ovviamente, così come da accordo politico di maggioranza, vanno però subito approvati alcuni provvedimenti per rendere la riduzione dei parlamentari efficace e che non diventi riduzione della democrazia: riequilibrio dei collegi, riequilibrio delle Regioni nell'elezione del presidente della Repubblica, riforma elettorale e riforma dei regolamenti parlamentari. Sono fiduciosa. Lo considero il primo passo di un disegno più ampio per rafforzare il ruolo del Parlamento, contro ogni idea antiparlamentare ed antidemocratica. Il ruolo del parlamentare è molto importante ed è giusto dare un segnale".

 

twitter@ImpaginatoTw