Antonio Pensa nominato "agricoltore del mese"


Il vicepresidente del Consiglio regionale: "Doppiamente orgogliosi"


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
03/07/2019 alle ore 14:35



«Il titolo di "agricoltore del mese" è stato assegnato a giugno ad Antonio Pensa di Tagliacozzo. Ingegnere ambientale, ha saputo coniugare l'innovazione al servizio della zootecnia nella cooperativa "La Villa" nata nel 1980 su iniziativa del padre e di alcuni soci. Questo meritato riconoscimento ci inorgoglisce doppiamente», ha detto Roberto Santangelo, vice presidente del Consiglio regionale, «in quanto viene assegnato a un giovane agricoltore della provincia dell'Aquila e perché dimostra come, la nostra formazione universitaria, sia di qualità e possa trovare valida applicazione nel nostro paese. I giovani ritornano alla terra, non si sceglie più il lavoro agricolo come ripiego e sono in deciso aumento coloro, soprattutto giovani, che si dedicano alla viticoltura come alla zootecnia. Oggi chi investe in agricoltura ha un progetto di sviluppo d'impresa che nulla a che vedere con il passato. Pensa, che gestisce insieme alla famiglia la cooperativa che occupa circa 500 ettari con 400 capi di bestiame, ha creato nel 2012 una centrale di biogas per i reflui aziendali e ha installato nel 2018 dei robot che rendono la mungitura completamente automatizzata. In questa azienda  è stata incubata una start up che consente, grazie ad algoritmi capaci di utilizzare un sistema integrato di sensori e satelliti, di monitorare costantemente i terreni. L'agricoltura che sfrutta alti livelli di tecnologia ha necessità di essere adeguatamente supportata da finanziamenti costanti e continuati soprattutto europei che questo governo regionale di centrodestra confido si impegnerà ad incentivare e assicurare».

twitter@ImpaginatoTw