Tua, nuovo modello distribuzione biglietti


Le scuse della società di trasporti per i disagi causati


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
10/01/2019 alle ore 08:46



Lo scorso dicembre la Tua Spa, società che gestisce i trasporti delle autolinee abruzzesi, ha annunciato un accordo con la Fit (Federazione Italiana Tabaccai) per una distribuzione più capillare dei titoli di viaggio al fine di agevolarne l’acquisto e aumentare anche il proprio fatturato. In seguito a tale decisione, tuttavia, si sono verificati dei disguidi di cui la società, in una nota, spiega le ragioni: “Il passaggio dal vecchio al nuovo modello operativo ha coinciso con alcune imprevedibili disfunzioni (smarrimento temporaneo di un congruo numero di titoli da parte del trasportatore, ecc.) che si sono ripercosse sul sistema di alimentazione dei punti vendita.
Le disfunzioni, di cui ci si scusa e rammarica con la propria clientela, sono oggetto di esame giornaliero da parte delle strutture preposte, allo scopo di intervenire tempestivamente ed efficacemente alla loro definitiva rimozione.
A tal proposito, Tua Spa, in caso di comprovata impossibilità di acquisto da parte di un viaggiatore, ha disposto che i verificatori si limitino alla regolarizzazione senza l'applicazione di alcuna sanzione.
Tua si scusa per i momentanei disagi e assicura il proprio impegno nel progressivo sviluppo dei servizi alla propria clientela, non ultima l'implementazione di una più estesa, più capillare e più attrezzata rete di vendita”.

twitter@ImpaginatoTw