Sindaci a rapporto per l'inquinamento del fiume Liri: come combattere i liquami?


Un altro tavolo per discutere, ma al di là di vertici e incontri servono azioni concrete


di Paolo Falliro
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
12/09/2017 alle ore 13:29

Tag correlati: #impaginato#inquinamento#liquami#liri

Sindaci a rapporto per l'inquinamento del fiume Liri: come combattere i liquami industriali? Un vertice è stato convocato oggi dal Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, che ha invitato i sindaci della Valle del Liri: Canistro, Civitella Roveto, Morino, San Vincenzo Valle Roveto e Balsorano ed il Presidente della Comunità Montana Valle del Liri (Sora-Arce), Gianluca Quadrini, alla presenza anche del Presidente della Prima Commissione Maurizio Di Nicola.

I primi cittadini hanno lamentato la gravissima situazione ambientale causata dai versamenti industriali e Di Pangrazio per il futuro ha proposto di convocare l'assemblea dei sindaci in qualità di organo di gestione del Contratto di fiume Liri con le istituzioni di riferimento (Arap, Cam, Ente d'Ambito idrico ed Arta) con la presenza della Regione Abruzzo.

Quest'ultima ha sottoscritto il Contratto di fiume per venire incontro alle esigenze dei sindaci. Adesso però dalle parole sarà utile che la politica passi ai fatti, anche in considerazione delle inchieste aperte dalla magistratura e delle numerosissime segnalazioni (anche corredate da foto e post sui social) che giungono dai cittadini.

twitter@ImpaginatoTw