Cuore d'Abruzzo per il Venezuela, successo per l'iniziativa


Raccolti medicinali e latte in polvere da inviare nel Paese latino americano


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
15/05/2019 alle ore 15:37




Grande successo per l'iniziativa "Il cuore d'Abruzzo per il Venezuela. La solidarietà non ha confini" che ha avuto come obiettivo quella di raccogliere medicinali – nelle farmacie comunali dell'Aquila e in alcune di Castel di Sangro, Roccaraso, Rivisondoli e Sulmona - a favore dei centri dell'Opera Don Orione presenti nel paese latino-americano a Barquisimeto e Caraballeda.

I medicinali raccolti sono oltre 700 confezioni di antibiotici pediatrici e di latte in polvere. Oggi, mercoledì 15 maggio  nella curia generale dell'Opera Don Orione, in Via Etruria, 6 a Roma si è tenuta la consegna dei medicinali che presto partiranno per il Venezuela via Spagna.

Erano presenti Don Jorge Tortì, presidente della Fondazione Don Orione, Alessandra Santangelo amministratore Unico dell'Azienda Farmaceutica Municipalizzata del Comune dell'Aquila, Alessandro Amicone presidente dell'associazione "Roccaraso Futura", Giuseppe Romano, dell'Associazione di Volontariato "Coppito nel cuore e nell'anima" e Gianfranco Di Giacomantonio, Abruzzo Solidale.

Dal 13 aprile al 25 aprile nelle farmacie comunali dell'Aquila e in alcune di Castel di Sangro, Rivisondoli, Roccaraso e Sulmona i cittadini hanno potuto acquistare medicinali e latte in polvere per sostenere le attività dell'Opera Don Orione in Venezuela.

L'iniziativa è stata promossa dal Comune dell'Aquila, dall'Azienda Farmaceutica Municipalizzata L'Aquila e dall'Associazione "Roccaraso Futura" in collaborazione con  l'Associazione "Abruzzo Solidale", con l'Associazione "Veneitalia Abruzzo", la "Fondazione Abruzzo Solidale" e l'associazione di Volontariato "Coppito nel cuore e nell'anima".

twitter@ImpaginatoTw