Sevel, Paolucci (Pd): "Regione autorevole per il futuro dell'azienda"


"Istituzioni e parti sociali devono assumere e onorare impegni"


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
13/05/2019 alle ore 15:21



"La Sevel è un'eccellenza industriale ed un patrimonio occupazionale strategico per l'Abruzzo che tutti devono non solo difendere ma valorizzare con un complesso di scelte e di azioni a tutti i livelli".

Così il capogruppo Gruppo Consiliare Pd Silvio Paolucci. "Perché nella competizione internazionale nessuno può dormire sugli allori, ma bisogna saper essere sempre all'avanguardia. Questo vale naturalmente per il sito industriale di Atessa, ma più in generale per tutto il sistema industriale abruzzese. La scelta del gruppo francese PSA di localizzare in Polonia a Gliwice la produzione di veicoli commerciali leggeri dimostra proprio che le sfide non ci devono mai trovare impreparati.  Anche se questo scenario era già indicato nel comunicato ufficiale di FCA e PSA del 14 febbraio scorso, la scelta di produrre nel futuro alcuni modelli in Polonia  doveva e deve essere accompagnata da una crescita dei volumi nello stabilimento di Atessa alla luce della strategicità del sito di Sevel che risulta essere il migliore stabilimento per la produzione dei veicoli commerciali leggeri in Europa.

A fronte di questa notizia, però, non servono né allarmismi né sottovalutazioni.

Conosciamo i punti di forza della realtà abruzzese. Essi consistono nel fatto che:

• lo stabilimento è parte del "sistema Val di Sangro" un apparato di aziende integrate e di fornitori qualificati che assicurano una componentistica di altissimo livello;

• il veicolo prodotto è un Ducato "customizzato", cioè modelli differenziati per le varie esigenze della domanda e già predisposti per i diversi utilizzi;

• la manodopera è altamente qualificata e all'altezza in termini di produttività e flessibilità.

Servono, dunque, attenzione e impegno: perché la prospettiva di Sevel dell'indotto e di tutti i lavoratori che vi operano è legata al continuo aggiornamento delle condizioni produttive ad ogni livello. Decisivo è migliorare l'appetibilità del sito, proseguendo nei miglioramenti infrastrutturali a partire dalla linea ferroviaria interna, il collegamento viario della fondovalle Sangro, il potenziamento del porto di Ortona, gli interventi di sostegno energetico.
Decisivo è conoscere e discutere il piano industriale del gruppo FCA. Decisivo è il ruolo dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali per la stabilizzazione del personale.Decisive sono le politiche per la formazione, la ricerca e l'innovazione che innalzino il livello tecnologico e anticipino gli scenari futuri: fondamentale è il progetto EX-Emerge, sottoscritto, con Accordo di Programma sottoscritto nella precedente legislatura dalla Regione Abruzzo col Mise, l'Università e Leonardo, per realizzare un veicolo connesso, geo-localizzato e cybersicuro per il trasporto urbano.
Questi sono gli impegni che istituzioni e parti sociali devono solennemente assumere e onorare per difendere realmente (e non solo a chiacchiere) un gioiello produttivo come la Sevel. Solo così si contribuisce ad attrarre investimenti, migliorare la vita delle persone e lo sviluppo del territorio".

twitter@ImpaginatoTw