Abruzzo, socialisti verso il congresso straordinario: "Per ora restiamo nel centro sinistra"


L'assise provinciale del partito incorona segretario Vladimiro Lotorio e presidente Vittorio Morgante


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
29/07/2017 alle ore 14:48



Si è svolto a Pescara il congresso provinciale del Partito socialista italiano. Eletto il segretario provinciale Vladimiro Lotorio, il presidente Vittorio Morgante e venti componenti della direzione provinciale, oltre al delegato giovanile Andrea Di Domenico.

"Pescara va nella direzione di riorganizzare il partito su tutto il territorio abruzzese e questa fase si concluderà il 30 settembre quando verrà celebrato il congresso regionale straordinario – ha riferito il segretario regionale del partito Psi Giorgio D’Ambrosio-. Da questo congresso, e dopo quello di Chieti, dobbiamo rilevare sia la buona partecipazione, sia, purtroppo, l’insoddisfazione da parte di tutti di questo rapporto con il Pd, che in Abruzzo non vede un interlocutore unico e univoco con cui poter dialogare per portare avanti le iniziative. Tuttavia – conclude D’Ambrosio- per il momento la nostra collocazione resta nel centro sinistra. Iniziamo a lavorare sia per le politiche che per le prossime elezioni regionali”.

GALLERIA FOTOGRAFICA


  • Abruzzo, socialisti verso il congresso straordinario:
  • Abruzzo, socialisti verso il congresso straordinario:
  • Abruzzo, socialisti verso il congresso straordinario: