Cologna Spiaggia, la denuncia di Azione Politica: "Mozione di Casa Civica da irresponsabili"


E ne chiede il ritiro: "Crea danno erariale"


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
04/12/2018 alle ore 08:29




La realizzazione della palestra di Cologna Spiaggia è diventata un caso dopo la mozione presentata dal movimento Casa Civica, firmata dai consiglieri Angelo Marcone e Mario Nugnes, la cui proposta è di costruirla in Piazza Redipuglia, inaugurata nel 2016. 
In breve, Casa Civica ritiene che per accorciare i tempi di realizzazione della suddetta palestra, si potrebbe utilizzare l’area della piazza, costruita di recente. Una proposta che ha scatenato molte reazioni, tra cui quella dei referenti di Azione Politica Roseto,  che hanno sottolineato come una simile mozione sia da “irresponsabili”. 

“La mozione, dicono i rappresentanti di AzP Roseto, “rispecchia in pieno quello che abbiamo sempre sostenuto e cioè che la politica deve mettere l'interesse dei cittadini al primo posto. Invece di apprezzare, come dichiarato, la rivalutazione fatta dall'amministrazione sull'area dove realizzare la palestra, Casa Civica pensa a presentare mozioni sconsiderate creando scompiglio anche all'interno dell’opposizione. Appoggiamo in pieno la bocciatura dell'atto da parte della maggioranza di centrosinistra. Riteniamo, infatti, che approvare quella mozione sarebbe scellerato perché si andrebbe a sottrarre un’area pubblica di aggregazione alla cittadina di Cologna Spiaggia, uno spazio che la popolosa frazione non ha mai avuto in precedenza. Infine, la scelta potrebbe produrre un danno erariale visto che l'opera è stata da poco realizzata con una spesa di circa 200mila euro. Chiediamo ufficialmente il ritiro della mozione da parte di Casa Civica e una presa di posizione pubblica di tutte le forze politiche che hanno fatto di tutto affinché la frazione di Cologna Spiaggia e il Comune di Roseto avessero una palestra degna di questo nome, e non un ripostiglio, come da vecchio progetto”, concludono. 

twitter@ImpaginatoTw