Laboratori, dibattiti, concerti e spettacoli: all'Aquila il Festival della Partecipazione


Terza edizione, dall'11 al 14 ottobre: promosso da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e Slow Food Italia


di Anna Di Donato
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
11/10/2018 alle ore 18:09

Tag correlati: #abruzzo#laquila#murgia

4 giorni di eventi tra conferenze, laboratori, dibattiti, concerti e spettacoli. Si tratta della terza edizione del Festival della Partecipazione, contenitore di idee per costruire nuove forme di politica, attivismo e cittadinanza, promosso da ActionAid Italia e Cittadinanzattiva in collaborazione con Slow Food Italia e con il patrocinio del Comune de L’Aquila. 

Conferenze, laboratori, concerti e spettacoli animeranno il capoluogo abruzzese dall’11 al 14 ottobre. Si chiama Festival della Partecipazione ed è giunto alla sua terza edizione. L’evento funge da spazio inclusivo e aperto per contribuire alla trasformazione del Paese tramite il ruolo attivo dei cittadini e la tutela dei loro diritti. Non a caso è stata scelta L’Aquila, divenuta città emblema delle contraddizioni dell’Italia colpita dai vari fenomeni sismici.

Il Festival sarà ricco di ospiti, circa 300 e oltre 50 eventi arricchiranno questo osservatorio delle condizioni di salute della partecipazione e della democrazia in Italia.

Si parte da oggi, giovedì 11 ottobre con il ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta Riccardo Fraccaro che darà il via agli incontri con “La Costituzione dei Cittadini” a cura del Comitato scientifico e con Giuseppe Cotturri, costituzionalista che ha preparato una serie di proposte per il rafforzamento della dimensione partecipativa della democrazia nella Costituzione.

Altri eventi di interesse, tra i numerosi in programma, quello dedicato al lavoro per le ricostruzioni post sisma e il grande incontro per una politica pubblica della ricostruzione e dello sviluppo, cui prenderanno parte coloro che hanno vissuto il dramma di vedere i propri territori colpiti dai terremoti degli ultimi 40 anni.

Da citare il workshop “Vietato calpestare i sogni”, in cui decine di giovani potranno dibattere di esperienze di vita di cittadinanza attiva e “Cittadini attivi per la trasparenza”, in cui cittadini e organizzazioni civiche porteranno le loro esperienze in merito all’accesso alle informazioni al fine di promuovere la trasparenza come arma anti corruzione.

E ancora documentari, stand, ristoranti, il Parco del Castello, l’area bambini e relax per grandi e piccoli.

Spazio anche per il teatro con lo spettacolo “Un atomo di Verità” con Marco Damilano e Ascanio Celestini, e per la musica con Dente, Colapesce, Cisco e I Dinosauri. Per la sezione libri, tra gli altri autori, Michela Murgia.

 

twitter@ImpaginatoTw