Internazionalizzazione, cosa faranno insieme UniTe e polo tailandese


Teramo-Bangkok: accordo per un corso di laurea Food Science and Technology


di Anna Di Donato
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
10/07/2018 alle ore 15:50

Tag correlati: #abruzzo#food#teramo

Teramo-Bangkok: accordo per un corso di laurea Food Science and Technology. 

L’Università degli Studi di Teramo, che arricchisce la propria offerta formativa siglando un accordo per l’internazionalizzazione di un proprio corso di laurea. Nello specifico, si tratta del corso Food Science and Technology, che da ieri, lunedì 9 luglio, è ufficialmente in collaborazione con le Università thailandesi Kasertsart e Chulalongkorn, entrambe site a Bangkok. 

L’accordo prevede attività di alta formazione congiunta, programmi di ricerca, mobilità del personale docente e di studenti della Facoltà di Bioscienze, in particolare se iscritti al corso di laurea magistrale in Food Science and Technology.

L’incontro ha visto la partecipazione del prorettore vicario dell’Università di Teramo Dino Mastrocola, la delegata all’internazionalizzazione Paola Pittia e una delegazione guidata da Polkit Sangyanic e Pinthip Rumpagaporn, rispettivamente direttore della Facoltà di Scienze della Chulalongkorn University e rappresentante della Kasertart University.

La delegazione thailandese, dopo aver visitato la Facoltà di Bioscienze, ha incontrato gli studenti per approfondire più dettagliatamente l’istituzione di un corso di laurea magistrale internazionale con titolo congiunto.

Tale corso prevede un periodo di studi in una delle due università di Bangkok, offrendo l’opportunità di acquisire competenze riguardanti il settore Scienze e tecnologie alimentari a livello mondiale.

L’intento è anche quello di promuovere lo scambio di conoscenze scientifiche tra le due Nazioni. Supportato dalle ambasciate di entrambi i Paesi, il nuovo progetto rientra nelle attività dell’Erasmus SEA-ABT, South East Asia Academy for Beverage Tecnology.

 

twitter@ImpaginatoTw