Da Lanciano a New York, il Pan'Agrumato "New Best Product 2018"


Ecco l'eccellenza made in Abruzzo che dovrebbe essere maggiormente valorizzata da politiche e politici


di Anna Di Donato
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
05/07/2018 alle ore 16:24

Tag correlati: #abruzzo#impaginatoquotidiano

Da Lanciano a New York, il Pan’AgrumatoNew Best Product 2018”. Ecco l'eccellenza made in Abruzzo che dovrebbe essere maggiormete valorizzata da politiche e politici.

Prodotto a Lanciano dall’azienda Agrumato srl dell’imprenditore Francesco Ricci, il Pan’Agrumato al Montepulciano d’Abruzzo, specialità dolciaria ormai da anni esportata in tutto il mondo, è stato insignito a New York del Sofi Awards, prestigioso Oscar del Food.

Si tratta di un prodotto genuino, un’evoluzione del classico panettone natalizio, realizzato con olio agrumato in sostituzione del burro. Tale ingrediente rende il Pan’Agrumato meno calorico, a basso contenuto di grassi e colesterolo. È inoltre privo di lattosio e derivati del latte.
Per realizzarlo, Ricci racconta di essersi ispirato a dei tarallucci che si fanno con l’impasto ottenuto con il Montepulciano e l’olio, classici dolcetti natalizi. Da lì l’idea di creare un dolce natalizio che in qualche modo si rifacesse alla tradizione abruzzese.

Questo premio è una sorta di consacrazione per il panettone, già eletto “prodotto innovativo” nel 2014 a Roma e nel 2017 a Londra, dove ha ottenuto il Bellavita Awards.

«È il suggello di anni di sacrificio, di impegno, dedizione, follia - racconta a Impaginato.it Francesco Ricci - siamo stati decisamente visionari. È la consacrazione che arriva dopo ben 30 anni di attività, un percorso non privo di momenti di crisi. La nostra azienda esporta quasi totalmente i propri prodotti dal 1992. È cominciato tutto come una scommessa, un azzardo per certi versi, ma è stata una scelta fondamentale. Proprio in quell’anno, infatti, partecipammo al primo Fancy Food a New York e conobbi lo chef del Red Sage, ristorante di Washington in cui Clinton organizzava le sue riunioni politiche. Tale chef assaggiò e si innamorò dei nostri prodotti nel mese di luglio, poi nel novembre del 1992, quando Clinton fu eletto presidente Usa, divenne referente di tutte le forniture di Food per la Casa Bianca e fu così che per 8 anni diventammo fornitori della White House. Lo dico sempre con un pizzico di imbarazzo, ma negli Usa siamo famosissimi. Il primo Oscar lo abbiamo vinto nel 1994: il nostro olio al limone, da cui sono poi scaturiti i panettoni agli agrumati, si classificò tra i primi 5 degli Stati Uniti».

Il Sofi Awards è un premio che viene assegnato durante il Fancy Food Show di New York, la più prestigiosa fiera alimentare negli Usa. Il comitato di valutazione di quest’anno era composto da 56 giudici, tra cui chef, giornalisti, compratori, esperti del settore. La valutazione è avvenuta tramite una degustazione cieca, in cui sono stati selezionati oltre 260 prodotti tra le migliaia presenti alla rassegna.

L’azienda ha anche fatto il bis portando a casa un secondo riconoscimento, ossia una statuetta d’argento per le produzioni dolciarie.

 

twitter@ImpaginatoTw