E' proprio vero: il mondo è cambiato. E i Mondiali in Russia non fanno eccezione


Falsa partenza di Germania, Brasile e Francia, mentre il Var ne fa una al dì anche qui...



E' proprio vero: il mondo è cambiato. Ai Mondiali di calcio, ovunque si svolgessero, le grandi favorite di solito non perdevano la prima partita. Eccezioni ovviamente ve ne sono state, ma la regola sembrava scritta dalla Germania, un proverbio fatto squadra, nel senso della tenacia, della regolarità e della compattezza. 

I tedeschi sono arrivati sempre fino in fondo o quasi. A Russia 2018 invece clamorosa falsa partenza. Il Messico ha tolto, per ora, certezze ai ragazzi della Merkel, tifosissima e più d'una volta allo stadio in giro per il mondo. Peraltro la Cancelliera con il mondo che cambia deve fare i conti ogni giorno, basti pensare al G7 in Canada dell'altro giorno dove Trump alla fine salutandola l'avrà baciata per poi bruciare lei e gli altri in aereo con un tweet che ha rovesciato accordi e sorrisi, manco fosse il Var.

A proposito ormai a decidere con mille monitor sono una dozzina e quando sbagliano, appunto, sbagliano in dodici, oppure sono timidi, tutti e dodici, come nel finale di Serbia-Costarica, quando i balcanici hanno difeso il vantaggio a forza di schiaffi, spinte, gomitate e calci, pagando pegno con un unico cartellino giallo. Il mondo cambia anche per il sacro Brasile, fermato con merito dalla Svizzera.

L'idolo verde oro (che, visti i colori, non è nè Salvini nè Di Maio) risponde al nome di Neymar, che sarà pure sublime, cool e fashion, ma somiglia troppo all'icona del bullo che a scuola irride e provoca, salvo poi, in campo, essere cordialmente odiato da tutti gli avversari che lo prendono catarticamente a calci.

Il Brasile non è proprio abituato a non vincere, quando accade va fuori giri, innesca polemiche interne senza fine, si avvita... Domani la Corea del Sud affronta l'Italia (pardon...la Svezia). Sarà anche grottesco ma il lutto, nonostante mille e mille dissimulazioni, non è stato ancora elaborato...quindi Belgio-Panama e Inghilterra -Tunisia.

Il mondo è cambiato, ma anche il tempo...in Russia, non piove mai...neanche una goccia, stadi asciutti, dal Baltico alla Siberia...da noi fino a ieri bombe d'acqua...

 

twitter@ImpaginatoTw