Tutti i comuni d'Abruzzo dove si vota il 10 giugno


Nomi, programmi, candidati e alleanze: una radiografia della regione tra sorprese e fallimenti


di Rita Consorte
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
16/05/2018 alle ore 09:06



Il 10 giugno prossimo l’Abruzzo sarà chiamato di nuovo alle urne infatti in alcuni paesi abruzzesi si ritornerà al voto per eleggere le nuove amministrazioni. Esattamente saranno 31 i Consigli comunali che dovranno essere rinnovati e altrettanti sindaci che devono essere eletti.

Due i Comuni con più di 15mila abitanti che saranno chiamati alle urne: Silvi e Teramo, dove è previsto un eventuale turno di ballottaggio, entrambi commissariati. 

Nella sola provincia di Teramo saranno dieci i Comuni che rinnoveranno gli organismi comunali: oltre a Silvi e Teramo, ci sono Alba Adriatica, Atri, Castilenti, Civitella del Tronto, Controguerra, Notaresco e i commissariati Montorio al Vomano e Notaresco.

Nella provincia Aquilana andranno al voto i Comuni di Lucoli e Massa d’Albe, Barete, Castellafiume, Oricola, San Benedetto dei Marsi, e Scanno.

In provincia di Pescara, si voterà a Nocciano e Turrivalignani commissariati, alle urne anche i residenti di Bussi sul Tirino, Cepagatti, Loreto Aprutino, Pianella, Pietranico, Roccamorice e San Valentino in Abruzzo Citeriore. In provincia di Chieti si vota a Fallo, Frisa, Pizzoferrato, Torino di Sangro e Villa S.Maria.

Cinque i sindaci in scadenza di mandato e sono: Antonio Saia (San Valentino), medico, ex consigliere regionale ed ex deputato, Salvatore Lagatta (Bussi), ex sindacalista Cisl ed ex presidente provinciale dell’Inps dell’Aquila, Palmerino Fagnilli (Pizzoferrato), Sirena Rapattoni (Cepagatti), Sandro Marinelli (Pianella).

I candidati di Teramo

A Teramo saranno 7 i candidati alla carica di primo cittadino per un totale di 17 liste.

Nel Centrodestra Morra è appoggiato da sei liste Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega, Popolo della Famiglia e le civiche “Futuro In” e “Oltre”,  mentre altre liste civiche hanno scelto di correre al fianco di Mauro Di Dalmazio con” Al centro per Teramo” e “Azione Politica”.

 Il Partito Democratico ha scelto Gianguido D’Alberto appoggiato da tre liste “ da “Teramo 3.0”, “Teramo Vive” e “Insieme Possiamo”, mentre Giovanni Cavallari correrà con la sua lista “Bella Teramo”.

Per il Movimento 5 stelle correrà Cristiano Rocchetti, Alberto Covelli con “Popolari con Teramo” e “Abruzzo Insieme” e Paola Cardelli con la sua lista “Sinistra per Teramo”.

Le liste con tutti i candidati di Silvi 

A Silvi i candidati sindaci sono:Francesco Comignani (Tre liste: Democratici per Silvi, Silvi ripartiamo e Obiettivo Silvi), Andrea Scordella (Quattro liste: Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Idea), Antonio Del Vecchio (Silvi in Comune e Giovani in comune), Simona Astolfi (Movimento 5 Stelle).

Gli altri comuni della provincia di Teramo

Atri quattro candidati a Sindaco: Massimiliano Concetti (Movimento 5 Stelle); Piergiorgio Ferretti (Atri la sfida continua); Ugo Giuliani (Prima Atri); Giammarco Marcone (Atri Civica).

Civitella del Tronto: due candidati sindaci: Cristina Di Pietro (Cittadini in Comune) e Alberto Di Carlo (Civitella Insieme) Notaresco: Diego Di Bonaventura (Notaresco Popolare) e Antonio Di Giulio (Notaresco bene Comune) Controguerra: Franco Carletta (Insieme per Controguerra), unico candidato al quale sarà sufficiente raggiungere il quorum. Nereto: 4 i candidati, Daniele Laurenzi (Viviamo Nereto), Fabio Cinì (Movimento 5 Stelle), Maurizio Corini (Nereto democratica), Giampiero Masi (servire Nereto). Alba Adriatica: Antonietta Casciotti (Uniamo Alba), Gabriele Viviani (Alba Popolare), Remo Saccomandi (Voi in Comune), Giuliano De Berardinis (Città viva).

Montorio al Vomano: Marco Citerei (Montorio che vive), Andrea Guizzetti (Montorio avanti insieme), Ennio Facciolini (Montorio che vorrei), Riccardo Panzone (Pentastellati Montorio).

Nella provincia dell’Aquila.

I candidati sindaci sono: Massa d’Albe: Nazzareno Lucci (Rinnovamento ed esperienza), Graziella Rubeo (Liberamente) San Benedetto dei Marsi: Quirino D’Orazio (Insieme si può), Paolo Di Cesare (Per progredire insieme), Fabrizio Domenico Cerasa (Possiamo adesso) Oricola: Antonio Paraninfi (Partecipazione e continuità), Luigi Marianelli (Sviluppo e Progresso)Castellafiume: Aurelio Maurizi (Esperienza e competenza), Giuseppina Perozzi (Futuro in comune)

Nella provincia di Pescara

I candidati sindaci sono: Bussi sul Tirino: Salvatore Lagatta (Rifondazione comunista); Giuseppe Pino De Dominicis (Pd); Cepagatti: Domenico Di Meo (Cepagatti unita); Gino Cantò (Cepagatti C’è); Daniele Fiucci (Movimento 5  Stelle); Claudio Orsini (Riconquistare l’Italia. Fronte sovranista italiano);

Pianella: Sandro Marinelli (Progetto futuro); Gianni Filippone (Pianella vicina); Federica Fedele (Movimento 5 Stelle); San Valentino: Antonio D’Angelo (Obiettivi: solidarietà e sviluppo); Antonio D’Ottavio (Solo passione) Roccamorice: Italia Pietrangelo (Roccamorice nel cuore); Alessandro D’Ascanio (Azione, libertà e progresso) Turrivalignani: Gianni Placido (Uniti per ricominciare); Maria Grazia Del Fuoco (Uniti per rinnovare); Loreto Aprutino: Gabriele Starinieri (Progresso e tradizione); Antonello Delle Monache (In Comune); Remo Giovannetti (Cittadini per Loreto); Nocciano: Lorenzo Mucci (Partecipa al cambiamento); Vincenzo Palumbo (Patto per Nocciano); Maurizio Di Gregorio (Nocciano più); Pietranico: Francesco Del Biondo (Uniti con continuità); Fabrizio Francescone (La nuova svolta); Santino Catena (Voliamo tutti insieme); Enrico Rossi (Pietranico futuro)

Nella provincia di Chieti

Anche nella provincia di Chieti, diversi i comuni chiamati al voto per eleggere i rispettivi sindaci che sono: Torino di Sangro: Silvana Priori (Rinnovamento democratico) e Nino Di Fonso (Torino di Sangro nel cuore); Fallo: Luigi Mantelli, (Siamo Fallo); Alfredo Salerno (Fallo in movimento); Carmine Vatieri (Insieme per Fallo);Pizzoferrato: Palmerino Fagnilli (Paese mio); Carmine Tarantini (Uniti per Pizzoferrato); Gianni Lupo (Nuovo progetto); Frisa: Rocco Di Battista, (Frisa unita); Nicola Labbrozzi (Frisa cambia lealmente); Villa Santa Maria: Giuseppe Finamore (Villalternativa); Nicola Tantimonaco (Con Villa Santa Maria)

twitter@ImpaginatoTw