San Giovanni Teatino, cercasi pediatra disperatamente


Le neo mamme, costrette a cercare assistenza sanitaria verso paesi limitrofi come Ripa Teatina o Villamagna


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
12/04/2018 alle ore 08:59

Tag correlati: #abruzzo#lega#pediatra#sangiovanniteatino#sanità

Il pediatra va in pensione, e San Giovanni Teatino resta senza uno specialista disponibile per le neo mamme, costrette a cercare assistenza sanitaria verso paesi limitrofi come Ripa Teatina o Villamagna, con tutte le difficoltà dovute al trasporto dei neonati.

A denunciare la paradossale situazione è Anita Sorrenti,  Coordinatrice cittadina della Lega Salvini Premier,  nell'estremo tentativo di sollecitare sindaco e amministrazione affinché si attivino per la soluzione di un problema che "tiene in ansia tanti genitori".

“È questa l'ennesima dimostrazione dell'inefficienza della sanità Abruzzese targata D’Alfonso-Paolucci - afferma il dottor Sergio Guerri responsabile Regionale sanità Lega Salvini Premier - una sanità che sa solo elargire prebende clientelari ai dirigenti ossequienti, ma che non sa risolvere i problemi della popolazione. Non occorre la scienza esatta per nominare un sostituto pediatra, oltretutto la pensione non capita per caso, si poteva tranquillamente agire con anticipo".

"Ma d'altronde -conclude- in una regione dove, nella ASL di Chieti, si da l'appuntamento per una ecografia alla tiroide nel 2020, di cosa altro vogliamo discutere?"

twitter@ImpaginatoTw