Torna l'incubo del terremoto in centro Italia: forte scossa nel Maceratese


Una scossa anche nell'aquilano, niente danni ma tanta paura


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
10/04/2018 alle ore 09:06

Tag correlati: #abruzzo#impaginatoquotidiano#laquila#terremoto

Torna l'incubo del terremoto nel centro Italia: una scossa di magnitudo 4.6 ha colpito il Maceratese con danni e scuole chiuse a Pieve Torina. Fermi tutti i treni sulla linea Civitanova-Macerata. Crollato anche il campanile della Chiesa del '600 Santa Maria di Varano.

Il sisma è stato registrato alle 5.11 con epicentro a 2 km da Muccia ma molte altre sono state le scosse di assestamento avvertite nelle province di Macerata, Ancona, Pesaro, in Umbria, in parte della Toscana, nel Lazio e, in modo lieve, a Roma.

Una scossa anche nell'Aquilano da 3,3 avvertita nei comuni di Ocre, Fossa e Rocca di Cambio, Sant'Eusanio Forconese, Villa Sant'Angelo, Lucoli e Rocca di Mezzo, L'Aquila, San Demetrio ne' Vestini e Poggio Picenze.

 

twitter@ImpaginatoTw