Sussurri, veti, controveti e strategie del centrodestra abruzzese alle urne


Chi entra e chi esce, le possibili candidature e il poker servito di chi pensa già alle prossime regionali...


di Federica Rogato
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
16/01/2018 alle ore 09:39



La coalizione di centrodestra abruzzese non ha ufficializzato le candidature per il prossimo 4 marzo, lo farà a fine mese, ma le indiscrezioni trapelate portano già ad alcuni nomi noti della politica locale che correranno per Camera e Senato. In questa scheda ecco chi potrebbe correre per un seggio alla Camera e al Senato.

 

CARLO MASCI

Avvocato, a novembre 60 anni, eletto in consiglio comunale con Pescara Futura, è passato a Forza Italia ed attualmente è coordinatore provinciale di Pescara. E' stato assessore al Comune di Pescara dal 1994 al 2003, nel dicembre 2008 viene eletto in Regione ricomprendo il ruolo di assessore. Potrebbe essere lui candidato al collegio di Pescara vincendo la concorrenza di Sospiri.

 

FABRIZIO DI STEFANO

Farmacista, 53 anni, è docente di legislazione sanitaria presso la Scuola di specializzazione di igiene ed epidemiologia della Facoltà di Medicina dell'Università "Gabriele d'Annunzio" di Chieti. Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto alla Camera dei Deputati, nella circoscrizione Abruzzo con il PdL. Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Pdl aderisce a FI. In precedenza è stato senatore e consigliere della Regione Abruzzo con An.

 

PAOLO GATTI

Vicepresidente del Consiglio Regionale classe 1975, avvocato. Nel 2004 Assessore Comunale della Città di Teramo con delega alla Pubblica Istruzione, Manutenzione del Patrimonio comunale, Verde Pubblico e Impianti sportivi, Pianificazione Strategica.

Alle Elezioni Regionali del 2008 si candida con il Pdl ed è il primo degli eletti e ricopre l'incarico di Assessore Regionale alle Politiche Attive del Lavoro, Formazione, Istruzione e Politiche Sociali. Nel 2014, alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale, si candida con Forza Italia.

 

ANGELO SIMONE ANGELOSANTE

Laureato in medicina e chirurgia all'Università Cattolica del S. Cuore Roma con specializzazione in reumatologia è Dirigente sanitario, ha 54 anni e attualmente è sindaco del Comune di Ovindoli. In forza a Noi con Salvini, potrebbe essere lui la sorpresa di queste Politiche 2018.

 

TIZIANA MAGNACCA

Avvocato, 44 anni. Eletta sindaco di San Salvo nel 2012 e rieletta sindaco al primo turno nel giugno 2017 con un sorprendente 65,9% dei voti. In caso di elezione, per Magnacca non scatterebbe l'incompatibilità tra le cariche di parlamentare e di sindaco di un Comune al di sotto dei 20mila abitanti.

 

NAZARIO PAGANO

Avvocato, classe 1957 è presidente del Consiglio Regionale. A partire dal 1990 è stato eletto 6 volte, consecutivamente, Consigliere comunale di Pescara; dal 1992 al 1993 ha ricoperto l'incarico di Assessore alla Politica della Casa e quindi dal 1998 al 2000 di assessore all'Urbanistica e alla mobilità urbana; dal 1997 al 1999 è stato Presidente dell'Ente manifestazioni pescaresi; eletto Consigliere regionale la prima volta nel 2000 è stato Consigliere Segretario per tutta la Legislatura; dal 2005 al 2008 è stato Presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia.

 

GIANNI CHIODI

Presidente della Regione dal 2009 al 2014, laureato in economia e Commercio, dottore commercialista è stato sindaco di Teramo dal 2004 al 2008, anno in cui viene candidato al Governo Regionale in particolar modo su spinta del leader del partito Silvio Berlusconi superando la concorrenza interna dei senatori Piccone e Di Stefano.

 

GUERINO TESTA

Commercialista, 48 anni, attualmente è capogruppo in consiglio comunale di Fratelli d'Italia a Pescara; nel 2003 è stato Consigliere Comunale per la lista civica Pescara Futura; nel 2004 commissario provinciale di Forza Italia. Presidente della Commissione Consiliare "Vigilanza e garanzia" al Comune di Pescara nel 2008, nel mese di maggio 2008 è stato rieletto consigliere comunale con 1021 voti (primo degli eletti del PDL). Nel 2009 è stato eletto Presidente della Provincia di Pescara. Candidato sindaco con il NCD ha preso il 13% delle preferenze.

 

GIANDONATO MORRA

Avvocato, 58 anni, è stato eletto Presidente provinciale di An a Teramo nel 2002. Dall'aprile 2005 al giugno 2006 ha rivestito la carica di esperto del Comitato per la valorizzazione del patrimonio alimentare italiano, istituito presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali - Dipartimento delle filiere agricole ed agroalimentari. E' stato nominato Commissario del Parco Gran Sasso – Laga. E' stato assessore regionale durante la Giunta Chiodi. E' coordinatore Regionale di Fratelli d'Italia.

 

ETEL SIGISMONDI

Nato il 29 settembre del '74 a Vasto, architetto, è coordinatore Regionale di FDI-AN Abruzzo, è stato più volte Consigliere Comunale del Comune di Vasto e della Provincia di Chieti. Nel 2013 fonda in Abruzzo Fratelli d'Italia e nel 2015 viene nominato da Giorgia Meloni portavoce regionale di Fratelli d'Italia – Alleanza Nazionale per l'Abruzzo

 

MARCO MARSILIO

Cinquant'anni, laureato in filosofia è romano ma di origini abruzzesi. Deputato dal 2008 al 2013 e segretario amministrativo di Fdi È primo firmatario della proposta di legge per l'introduzione delle primarie nella selezione dei candidati alle elezioni. Nel corso della legislatura si è occupato anche dei seguenti temi: l'obbligo di inserire le impronte digitali nella carta d'identità elettronica per garantire maggiore sicurezza ai cittadini; l'inserimento nel piano energetico nazionale della ricerca e dello sviluppo nel campo del nucleare pulito da fusione; l'indennizzo agli italiani rimpatriati dalla Libia; la tutela del servizio taxi dalle proposte di liberalizzazione; misure di sostegno al trasporto pubblico locale; le risorse per alimentare il Fondo per le case alle giovani coppie istituito dall'allora ministro Meloni

 

ENRICO DI GIUSEPPANTONIO

Sessanta anni è sindaco (Udc-Noi con l'Italia) di Fossacesia con deleghe Urbanistica e Marketing Territoriale; Risorse Umane, Patrimoniali, Finanziarie; Trasparenza; Semplificazione; Sicurezza; Polizia Locale. Nel 1980 è eletto al Consiglio Provinciale di Chieti: a soli 21 anni è il più giovane consigliere italiano. Dal 1985 al 1995 ricopre anche il ruolo di assessore al turismo e spettacolo. Nel 1999 viene eletto sindaco di Fossacesia con la riconferma, nel 2004. Ha presieduto l'Unione dei Comuni "Città della Frentania e Costa dei Trabocchi", dalla sua fondazione fino al 2008, e l'Ente d'Ambito Sociale Basso Sangro. Nel 2009, è eletto presidente della Provincia di Chieti. Nel 2014 è eletto Sindaco.

 

GIULIO SOTTANELLI

Agente assicurativo, 48 anni vive a Roseto. è stato consigliere comunale a Roseto degli Abruzzi per la prima volta nel 1993 con una lista civica, nel 1997 viene di nuovo eletto con Partito Popolare Italiano e nel 2001 con La Margherita. Dal 1999 ha rivestito il ruolo di capogruppo, dal 2001 è stato poi Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici. Alle elezioni provinciali di Teramo del 1999 si candida nel collegio di Roseto. Viene eletto e diventa Capogruppo della Margherita, a quelle del del 2004 viene eletto e nominato Vicepresidente della Provincia di Teramo e Assessore provinciale alla Viabilità e ai Trasporti; a quelle del 2009 è candidato nella lista del PD e viene eletto consigliere di opposizione. Nel 2011 è stato tra i fondatori dell'associazione Italia Futura Abruzzo. Alle politiche del 2013 è candidato alla Camera dei Deputati, nella circoscrizione Abruzzo, come capolista di Scelta Civica per l'Italia, venendo eletto deputato della XVII Legislatura.

 

twitter@ImpaginatoTw