Sulmona-Castel di Sangro: che c'è scritto nell'interrogazione di Melilla a Delrio


Il deputato abruzzese di Mdp interviene per il ripristino della relazione ferroviaria



Categoria: ABRUZZO-ITALIA
07/12/2017 alle ore 06:00



di Gianni Melilla

Da tempo si ripropone la necessità di un collegamento sicuro tra Sulmona e Castel di Sangro che metta in relazione tanti comuni montani (tra cui Pettorano sul Gizio, Campo di Giove, Palena, Rivisondoli-Pescocostanzo, Roccaraso, Alfedena-Scontrone).

Il ripristino della suddetta relazione ferroviaria favorirebbe non solo la mobilità ordinaria ma anche il turismo visto che stiamo parlando del più importante bacino sciistico dell’Appennino e di un territorio che tocca due importanti parchi nazionali (Majella e Abruzzo).

La “Transiberiana” (come viene chiamato questo treno che passa in territori d’inverno solitamente innevati) è un treno storico che può contare su una utenza significativa e avrebbe una funzione importante di rivitalizzazione economica e sociale di una zona interna che ha particolarmente bisogno della Infrastruttura ferroviaria.

La Regione Abruzzo sta valutando la possibilità che questo servizio possa rientrare nel contratto annuale con Trenitalia.

Se non ritenga di verificare la disponibilità di Trenitalia a ripristinare la relazione Sulmona-Castel di Sangro.

 

twitter@ImpaginatoTw