A14, si schianta contro un tir: muore 42enne. Terzo incidente in due mesi (il secondo in 10 giorni)


Sempre nei pressi del casello di Val di Sangro: il suo furgone ha impattato contro un tir. Inutili i soccorsi


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
30/09/2017 alle ore 08:12

Tag correlati: #a14#impaginatoquotidiano#incidente#valdisangro

Ancora uno schianto sul quel tratto della A14 in zona Val di Sangro: muore un 42enne schiantandosi contro un tir, è il terzo incidente grave nei pressi di quel casello in due mesi, e il secondo negli ultimi dieci giorni.

A perdere la vita Fabrizio Belfiglio, originario di Vasto, titolare della ditta Ashuafarm, che alla guida di un furgone ha impattato contro la parte posteriore di un mezzo pesante. L’autostrada è rimasta chiusa nella corsia nord per alcune oree il traffico deviato al casello di Val di Sangro.

Più in generale si tratta del nono incidente in tre mesi sulle autostrade abruzzesi. Lo scorso 22 settembre un maxitamponamento in Val di Sangro aveva causato una decina di feriti, con 4 auto coinvolte e la circolazione interrotta e bloccata tra i caselli di Lanciano e Val di Sangro in direzione Pescara.

Lo scorso 19 settembre due tir che viaggiavano in direzione Roma si sono scontrati in prossimità di Pietrasecca. Due giorni prima a Cocullo, un'auto aveva preso fuoco dopo un maxi tamponamento in galleria con nove persone ferite, il più grave ricoverato ad Avezzano. Lo scorso 15 agosto a Celano uno scontro aveva provocato 2 morti e 4 feriti. Il 9 agosto invece si erano scontrate un camion ed un'auto: ad avere la peggio erano stati due attivisti marsicani, molto noti nel campo del volontariato.

Il 7 luglio una volante della Polizia, dopo che si era fermata per soccorrere un'auto in panne, era stata investita da un suv in corsa. Il 23 giugno in galleria si erano scontrati due tir, di cui una grossa autocisterna. Infine il 29 maggio un tamponamento fra auto era costato la vita ad una donna.

twitter@ImpaginatoTw