Abrex: che futuro ha la moneta alternativa (sociale) abruzzese?


Un focus sull'innovativo sistema di pagamento: dall'utilizzo in ambito socio sanitario, alle iniziative culturali


di Redazione
Categoria: ABRUZZO-ITALIA
11/09/2017 alle ore 13:14

Tag correlati: #abrex#abruzzo#moneta#sociosanitario

Abrex: che futuro ha la moneta alternativa (sociale) abruzzese? Se ne discuterà mercoledì 13 Settembre (ore 10 presso la sala BLU della Regione in viale Bovio a Pescara) in occasione del convegno dal titolo "ABREX: la moneta sociale d'Abruzzo".

Si tratta di un'iniziativa nata dalla sinergia tra l'Assessore regionale Marinella Sclocco, il polo dell'Economia civile IRENE e il Circuito di Credito commerciale ABREX (partecipato al 20% da Regione Abruzzo per tramite di FIRA SpA).

Secondo l'assessore ci sono “iniziative molto interessanti che stanno dimostrando quanta passione animi il sistema economico regionale”, per queste ragioni “vogliamo accendere i riflettori su alcuni temi specifici che hanno visto l'utilizzo dell'innovativo sistema di pagamento, dall'utilizzo in ambito socio sanitario, al sostegno verso iniziative culturali, ma la cosa più rilevante è come il circuito stia riuscendo a sostenere le esigenze dei dipendenti delle imprese permettendo loro di accedere al credito senza costi e senza interessi".

Quattro i quesiti che saranno dibattuti: possibile sviluppare un eco-sistema che rilevi e sostenga le esigenze di dipendenti e collaboratori delle imprese in Abruzzo, permettendo loro di usufruirne senza costi e senza interessi passivi? Possibile sostenere la Cultura, investire nel Turismo e nello Sport per costruire una sistema locale migliore? Possibile sostenere il Terzo Settore stimolando e aumentando la cultura del Dono? Possibile sostenere progetti di somministrazione socio sanitaria verso i dipendenti, verso i professionisti, e verso gli imprenditori in un sistema che superi le difficoltà finanziarie e che faciliti l'accesso ai servizi e alle cure?

twitter@ImpaginatoTw